Congratulazioni, ristretto, ci sei riuscito!
Qui troverai tutto ciò che ti serve: musica, teoria, video, e tanti modi per crescere nella consapevolezza del restringimento.
La manipolazione è una delle più grandi insidie dell’età che viviamo.
Oggi come ieri, l’interesse di chi ci governa è sempre e solo il potere, che in quest’epoca viene gestito secondo il sistema democratico, tramite elezioni
È un sistema che non funziona, lo sappiamo tutti. Io me ne accorsi la prima volta che votai: ero in prima media e capoclasse fu eletto il bullo che ci minacciò uno per uno. Presi solo il mio voto.
Mi trovai nella situazione descritta da Jünger nel Trattato del ribelle 1, nella condizione del consapevole che decide di dire NO, di dichiararsi al sistema in quanto ribelle.
Domanda: qual è allora il target del potere? Qual è l’obiettivo più ambito?
Risposta: il target sei tu, anzi – in questa sede è bene precisare finchè non è chiaro – il tuo cervello.
La teoria del restringimento è proprio questo: una cassetta degli attrezzi dove trovare strumenti lessicali nuovi per sfuggire ai tranelli e alle macchinazioni del potere. Strumenti che sta a te, poi, saper utilizzare. Li potrai utilizzare in proprio, per essere sempre vigile e sull’uscio della tua coscienza e per amare veramente e con chiarezza la Vita. Potrai utilizzarli per gli altri partecipando al gioco.
Non sorprenderti, hai già iniziato a giocare e se sei arrivato qui è perchè questo gioco già ti piace.
Ora non ti resta che andare avanti con il primo concetto che vado a spiegare: il meraviglioso mondo delle Mestruazioni Cerebrali

Notes:

  1. Scaricatelo e leggitelo se ti va e permettimi di dire un grazie: grazie Antonio per avermelo consigliato e prestato, poi te l’ho perso, o me l’hanno rubato, ma non l’ho dimenticato 🙂 p.s.: maledetta Roma quanto ti amo!